Ingredienti

  • 300 gr di petto di tacchino crudo

  • 260 gr di carciofi cotti

  • 280 gr di broccoli cotti

  • 120 gr di riso crudo

  • 400 gr di yogurt bianco magro

  • Sale q.b.

  • 15 gr olio e.v.o.

  • Una manciata di spezie miste: rosmarino, salvia, prezzemolo e timo

  • Uno spicchio d’aglio tagliato a metà e privato dell’anima

Preparazione : 20 minuti
Cottura : 40 minuti

Esecuzione

Tagliare il petto di tacchino in bocconcini di circa 5 cm cadauno e farli rosolare in un tegame antiaderente con l’olio, aglio, un pizzico di sale, un po’ di pepe e le spezie.
A cottura ultimata togliere il tacchino e tenerlo in caldo da parte, sgrassare il fondo se necessario e aggiungervi un po’ d’acqua, lo yogurt magro, fare asciugare leggermente lo yogurt e infine re immergere i bocconcini di tacchino.
Cuocere finché lo yogurt non si sarà rappreso completamente e il tacchino comincerà a prendere un colore dorato.
Nel frattempo fare bollire separatamente in acqua senza sale i broccoli e i carciofi.
Impiattare dividendo la salsina, la carne e le verdure in parti come di seguito descritto.

Composizione dei pasti in base alla tipologia della persona

Per comporre dei pasti completi la ricetta dovrebbe idealmente essere divisa in 12 parti.

Donna di corporatura normale

Prendere 3 parti (quantità per 4 pasti)

Uomo di corporatura media o donna robusta

Prendere 4 parti (quantità per 3 pasti)

Uomo corporatura robusta o atleta di corporatura media

Prendere 5 parti (quantità per 2 pasti)

Uomo molto robusto o atleta che si allena giornalmente

Prendere 6 parti (quantità per 2 pasti)

Per tutte e quattro le opzioni aggiungere una terrina d’insalata (lattuga, cavolo cappuccio, indivia, rucola, scarola, finocchi o radicchio rosso) condire con un cucchiaio da cucina d’olio EVO, se gradito aggiungere un po’ d’aceto anche balsamico, del succo di limone, spezie a piacere e poco sale.

Se ti è piaciuta questa ricetta puoi condividerla.

Ti potrebbe piacere