Ingredienti

  • 540 gr di pesce spada crudo

Ingredienti Salmoriglio

  • 10 gr di prezzemolo (peso netto delle foglie)
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 ml di acqua
  • 18 ml di olio (2 cucchiai da cucina circa)
  • 1 pizzico di origano
  • Sale fino
  • Una spolverata di pepe

Preparazione : 20 minuti
Cottura : il tempo di cottura del pesce spada

Esecuzione

Salmoriglio:
lavate, asciugate e tritate il prezzemolo, sbucciate l’ aglio, spremete i limoni e filtrate il succo con un colino a maglie fitte.
Mettete l’olio in una ciotolina e sbattetelo energicamente con una frusta/forchetta. Unite lentamente il succo di limone continuando a sbattere. Aggiungete l’origano, il sale, il prezzemolo e lo spicchio d’aglio; mescolate bene e lasciate riposare coperto per 10/15 minuti in un luogo fresco. Eliminate poi lo spicchio d’aglio e mescolate il Salmoriglio.

Pescespada:
nel frattempo sciacquate bene sotto l’acqua corrente i tranci di pesce spada e tamponateli con carta assorbente da cucina.
Scaldare su fiamma vivace una piastra in ghisa/metallo con il fondo spesso spennellandola con un poco d’olio extravergine di oliva asciugandola con della carta assorbente da cucina.
Quando la piastra sarà molto calda sistematevi i tranci di pesce spada e lasciateli cuocere per un paio di minuti mantenendo la fiamma vivace ( se si forma acqua sul fondo della piastra significa che la temperatura è troppo bassa). Trascorsi 2 – 3 verificare se sotto la pelle del pescespada si sono formate le classiche striature brune. Usando una paletta, girate con molta delicatezza i tranci di pesce spada e lasciateli cuocere dall’ altro lato. Togliete i tranci di pesce dal fuoco, e irrorateli con il Salmoriglio.

Composizione dei pasti in base alla tipologia della persona

Per comporre dei pasti completi la ricetta dovrebbe idealmente essere divisa in 12 parti.

Donna di corporatura normale

Prendere 3 parti a pasto e aggiungere una terrina di pomodori (260 gr) due unità di frutta (una mela, pera, arancia o due pesche, prugne, kiwi, mandarini o 360gr di mirtilli, fragole o 4 clementine)

Uomo di corporatura media o donna robusta

Prendere 4 parti a pasto + 15gr di pane bianco/20 gr integrale aggiungere una terrina di pomodori (260 gr) 2 unità di frutta (una mela, pera, arancia o due pesche, prugne, kiwi, mandarini o 360 gr di mirtilli, fragole o 4 clementine

Uomo corporatura robusta o atleta di corporatura media

Prendere 5 parti a pasto + 30 gr di pane bianco/40 gr integrale e aggiungere una terrina di pomodori (260 gr) 2 unità di frutta (una mela, pera, arancia o due pesche, prugne, kiwi, mandarini o 360 gr di mirtilli, fragole o 4 clementine)

Uomo molto robusto o atleta che si allena giornalmente

Prendere 6 parti a pasto + 45 gr di pane bianco/60 gr integrale una terrina di pomodori (260 gr) 2 unità di frutta (una mela, pera, arancia o due pesche, prugne, kiwi, mandarini o 360 gr di mirtilli, fragole o 4 clementine)

Per tutte e tre le opzioni aggiungere una terrina d’insalata (lattuga, cavolo cappuccio, indivia, rucola, scarola, finocchi o radicchio rosso) condire con un cucchiaio da cucina d’olio EVO, se gradito aggiungere un po’ d’aceto anche balsamico, del succo di limone, spezie a piacere e poco sale.

Se ti è piaciuta questa ricetta puoi condividerla.

Ti potrebbe piacere